«Ghe se de tuto come aea Fiera del Soco»

 

ALLA FIERA DEL SOCO UN ANGOLO DI ARGENTINA E IL MARTEDI’ GRANDE SERATA DI LISCIO

E’ da qualche anno tradizione trovare alla Fiera di Grisignano un angolo di Argentina con i suoi colori, sapori e atmosfere. Prima di arrivare in Area Oro Sud Tesinella da Via Garibaldi, infatti, appena dopo il ponticello sulla destra, viene allestita un’area completamente dedicata al paese sudamericano.

Si dice che un paese si conosce dalle sue tradizioni gastronomiche e mai come in questo caso è proprio vero: Gauchitos, la grigliata argentina viaggiante, è diventata un vero e proprio spazio per gustare l’asado, la tipica e buonissima carne cotta alla griglia, ma anche un modo per conoscere il paese, la sua storia, le sue tradizioni, la sua musica. In particolare si potrà vedere anche tutta la fase di cottura che avviene con la suggestiva griglia a croce, in verticale.

Quest’anno l’area argentina, oltre a far conoscere le proprie tradizioni musicali, farà un gemellaggio con il nostro paese e le sue tradizioni, ospitando sul palco la sera di martedì 10 settembre, una serata completamente dedicata al liscio. In linea con il Martedì in Rosa e la serie di iniziative ed eventi che Fiera del Soco dedica alle donne, la serata vedrà protagoniste le migliori cantanti femminili del liscio, accompagnate dall’Orchestra Fabio Reginato con la partecipazione di Checco della Checco & B Band. Con la regia di Radio Sorrido, la radio per eccellenza nel panorama della musica da sala, e presentata da Roberto Gennaro, il suo direttore artistico, la serata del martedì si preannuncia di grande richiamo per tutti gli appassionati del genere. Un gemellaggio, quindi, con i balli del nostro territorio e della nostra tradizione per divertirsi in Fiera con il liscio.

Dallo scorso anno viene anche allestito un punto bar/caffetteria proprio sul ponte, all’accesso dell’area argentina. Un luogo dove fare una breve sosta per un caffè durante la giornata oppure per un aperitivo o un cocktail tipico alla sera.

Una tappa da Gauchitos è quindi d’obbligo e una cena è consigliata, per gustare le specialità argentine in un ambiente accogliente e piacevole grazie anche alla cortesia e l’allegria del titolare Gabriel Carnaghi e del suo staff.

 

 

Partner

Media Partner